5 consigli chiave per la scelta del divano perfetto

Se c’ è un mobile indispensabile in ogni soggiorno,questo non può essere che il divano.

Le domande che ti fai quando acquisti divani moderni sono così tante, che la decisione può finire per diventare un vero e proprio mal di testa. Per evitare questo, abbiamo deciso di scrivere questo articolo per darti 5 consigli chiave per la scelta del divano perfetto, gli aspetti fondamentali che non si possono trascurare quando si effettua questo importante investimento.

La scelta dipende dal tipo di arredamento nel soggiorno, dalla distribuzione dei mobili e dai colori delle pareti o dei tessuti. Ecco perché, quando si tratta di acquistare questo pezzo fondamentale per il soggiorno, andiamo tutti a caccia del divano perfetto e decidere per l’ uno o per l’ altro non è sempre facile.

Preferiamo un colore chiaro che dia luce o uno più scuro che macchia meno?

Cerchiamo una chaise longue o un divano più piccolo? Potremmo comprarlo con una poltrona o un pouf?

 

Ti diciamo come scegliere un divano con questi semplici consigli:

  • 1. Il colore
    Può sembrare il più superfluo, ma è una delle prime cose che ci colpisce e che genera il primo dubbio: colori morbidi o esplosivi? Tenete a mente che se si sceglie un colore intenso, come questo divano rosso, l’ impatto visivo di questo sarà molto forte, in modo da sminuire il resto dei mobili e degli elementi del soggiorno. Inoltre, si dovrà scegliere accessori dello stesso colore o che bastone con il divano, quindi assicuratevi, se si sta acquistando un nuovo divano, ma non completamente ristrutturando il soggiorno, che il colore scelto va con il resto della decorazione.
  • 2. Le misure
    Le dimensioni contano, almeno per quanto riguarda i divani. Dobbiamo tenere conto della superficie della stanza e della sua disposizione. L’ acquisto di un divano troppo grande o troppo largo di quanto possiamo permetterci influirà sul comfort della stanza, quindi è meglio se prendiamo le misure indicate quando andiamo al negozio di mobili e, allo stesso modo, indichiamo il divano che ci piace e facciamo test a casa: con un giornale possiamo segnare l’ esatto spazio che occuperebbe i mobili e come invaderebbe lo spazio.Questo può farci capire che forse la chaise longue dei nostri sogni non è la più adatta al nostro piccolo soggiorno. Non prendere il panico, si può anche prendere grossi pisolini sui divani a due posti. https://www.vamadivani.it/categoria/divani/moderni/
  • 3. I tessuti
    Un divano è un investimento a lungo termine, quindi bisogna cercare tessuti adatti, resistenti e piacevoli. I tessuti più comuni sono i tessuti: Pelle: sono le più costose e giustamente così, perché piacevoli al tatto, resistenti alle macchie e facili da pulire. Microfibra: è la versione economica del divano in pelle e condivide molti dei suoi vantaggi, anche se il suo tatto non è morbido come la pelle. Cotone: È un materiale resistente che ammette molti colori e stampe. Il suo unico rovescio della medaglia è che si macchia più facilmente.
  • 4. La forma
    Anche se è usuale trovare un divano online, la verità è che oggi ci sono altre possibilità: sotto forma di “L” o anche circolare, come questa che vediamo nella fotografia. Quindi, quando si tratta di scegliere, scegliamo forme tradizionali o innoviamo un po’? Lo spazio che avete a casa vostra sarà chi vi darà la risposta. http://www.arredamentidiotti.it/salotti-divani/catalogo-arredamento-immagini.asp?view=salotti-divani
  • 5. Il design
    Infine, non dobbiamo dimenticare qualcosa di fondamentale nella scelta del divano per il nostro soggiorno: il design. Nessun consiglio è possibile qui, in quanto varierà a seconda dei gusti di ogni persona. Abbiamo mantenuto un classico, il divano chester, un modello con molta aria inglese che non passa mai di moda.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required