Forfora: come capire quando serve uno shampoo per la dermatite seborroica

Sintomi che indicano che serve uno shampoo per la dermatite seborroica

 

 

Può capitare a tutti di avere a che fare con la comparsa di piccole scaglie bianche in una zona precisa della testa oppure su tutto il cuoio capelluto, può essere forfora oppure si può essere in presenza di residui di altra natura, magari per colpa di qualche prodotto per capelli.

 

Ma se il problema peggiora forse si soffre di una dermatite seborroica ed è quindi importante conoscere i sintomi per capire quando serve uno shampoo per la dermatite seborroica ed altri prodotti pensati per curare questa patologia.

 

Generalmente la dermatite seborroica causa forte prurito, irritazione e dolore del cuoio capelluto. Questi sintomi sono molto comuni sia negli uomini che nelle donne e quando non viene curata, la patologia può diventare anche molto invadente e fastidiosa.

 

Agire tempestivamente con uno shampoo per la dermatite seborroica è importante per evitare che lo sfregamento diventi compulsivo e che il cuoio capelluto si infiammi in maniera eccessiva. Se non curato, il disturbo può provocare varie complicazioni a livello estetico e psicologico, inoltre anche passare semplicemente le mani tra i capelli può diventare un’azione dolorosa.

 

A provocare il prurito è la produzione eccessiva di sebo, che oltre ad indurre la persona che soffre di questa patologia a grattarsi in maniera esagerata crea anche un effetto antiestetico che può far insorgere anche dei problemi psicologici. Tra le persone che soffrono di questa malattia infatti è comune la voglia di isolarsi e di provare imbarazzo e frustrazione quando sono davanti agli altri.

 

Quindi è essenziale iniziare subito una cura, partendo dalla scelta dello shampoo per la dermatite seborroica e in concomitanza adottando alcune misure comportamentali necessarie per evitare un peggioramento e aiutare il processo di guarigione.

 

Per esempio, per evitare di stimolare la produzione di sebo è importante non lavare i capelli in maniera energica e troppo spesso e seguire le indicazioni presenti sulla confezione dello shampoo per la dermatite seborroica.

 

Anche la temperatura del phon è importante, perché se da un lato è indicato asciugare sempre bene i capelli, dall’altro è fondamentale che la temperatura non sia troppo calda. L’aria calda infatti provoca più prurito e genera desquamazioni.

 

L’idratazione è altrettanto importante quando si sta facendo una cura per eliminare la dermatite seborroica. Quindi oltre ad usare uno shampoo per la dermatite seborroica che ha i principi attivi necessari per combattere la malattia e gli ingredienti giusti che assicurano la giusta idratazione del cuoio capelluto si deve tenere idratato tutto il corpo, attraverso l’assunzione di acqua e prodotti con proprietà idratanti.

 

Ovviamente, quando si soffre di questo disturbo si devono evitare i prodotti aggressivi per capelli (lacche, gel, etc.) che possono provocare prurito ed un’irritazione ancor più profonda, inoltre si deve cercare di condurre una vita tranquilla, evitando fonti di stress ed eccessi di ogni genere.

 

In sostanza, tranne in alcuni casi rari, con lo shampoo per la dermatite seborroica ed adottando uno stile di vita sano si può risolvere questo disagio che può colpire chiunque.

 

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required